JoyCon Droid: utilizzare lo smartphone come controller per Nintendo Switch (ed emulare gli amiibo)

Seguendo questa guida, renderai il tuo dispositivo smart Android un controller per il tuo Nintendo Switch.

Grazie a quest’app potrai utilizzare gli amiibo anche se non li possiedi fisicamente.

L’app è ancora il “fase apha” il che significa che potrebbe non funzionare correttamente, disconnettersi dallo Switch, non rispondere bene ai comandi, ecc.

Occorrente

  • Un dispositivo Samsung con sistema operativo Android
    • Al momento non sono supportati dispositivi non-Samsung
    • Non funziona con dispositivi: Sony, Xiaomi, LG, OnePlus, Huawei…
    • Non saranno mai supportati dispositivi iOS
  • L’app JoyCon Droid
  • I file .bin degli amiibo scaricabili da internet, per esempio dal sito NFC Bank

Procedimento per emulare gli amiibo

  1. [PC] Visita il sito NFC Bank
  2. Scarica dal sito NFC Bank i file degli amiibo che vuoi emulare
  3. Crea una nuova cartella e inserisci al suo interno i file .bin degli amiibo che vuoi emulare all’interno dei giochi sul tuo Switch
  4. Copia la cartella appena creata all’interno della memoria del tuo telefono – in una posizione facilmente e rapidamente raggiungibile
  5. [smart] Cerca nel Google Play Store l’app JoyCon Droid e installala nel tuo dispositivo Samsung con sistema operativo Android
  6. [Switch] Nel menu Home dello Switch, tocca l’icona [Controller]
  7. Fai clic su [Cambia impugnatura/ordine]
  8. Lascia aperta la schermata di associazione
  9. [smart] Avvia l’app JoyCon Droid
    1. In alto a sinistra tocca le tre barre orizzontali
    2. Vai su [Impostazioni]
    3. Tocca [Attiva Amiibo] per abilitare la funzione di lettura dei file .bin degli amiibo
    4. Esci da questa schermata e torna nella schermata principale di selezione dei controller
  10. Seleziona il controller che vuoi configurare (per emulare gli amiibo è consigliato il Pro Controller)
  11. L’app dovrebbe avviare automaticamente la sincronizzazione; se ciò non avvenisse, premi il pulsante Sync
  12. Dovrebbe apparire una finestra che richiede di consentire al dispositivo di essere individuato da altri dispositivi; dai conferma
  13. Attendi che il dispositivo smart si connetta allo Switch
    • Se sull’app dovesse comparire un messaggio in inserire l’indirizzo MAC del dispositivo a cui associarsi, ignoralo
  14. Se non dovesse collegarsi in automatico, premi contemporaneamente i tasti [L] e [R] sullo schermo del dispositivo smart
  15. Se sarà andato tutto bene, sullo schermo dello Switch sarà mostrata l’icona del controller associato
  16. Adesso il controller dovrebbe funzionare. Se così non fosse, ripeti i passaggi dal punto 6 al 15.
  17. Quando sarà richiesto nel gioco di associare un amiibo, sullo schermo del dispositivo smart dovrebbe apparire l’autorizzazione di accedere ai file del dispositivo. Accordategliela e recatevi nella cartella in cui avete salvato i file degli amiibo

Importante: se lo Switch dovesse richiedere di aggiornare il controller, NON fatelo!

Di' la tua, lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...