Rumor: Breath of the Wild non sarà pubblicato a marzo

Attenzione: quanto riportato è un rumor proveniente da altre fonti, fino a una notizia ufficiale non è possibile considerarla pienamente attendibile.

Breath of the Wild è uno tra i più vasti – se non il più vasto – gioco che Nintendo abbia mai sviluppato. Probabilmente è più vasto di Twilight Princess, Skyward Sword e Wind Waker messi insieme.

Agli inizi di settembre mi è giunta voce che la localizzazione del gioco stava richiedendo molto più lavoro di quanto previsto. Avevano localizzato tutto il testo del gioco, i personaggi non giocabili (NPC), le missioni, eccetera. Poi, verso ottobre, ho ricevuto un altro aggiornamento secondo il quale la localizzazione di Zelda non stava procedendo come pianificato. “Un gioco davvero ambizioso, forse anche troppo” ha riferito una fonte in particolare.

Questo ci porta al mese di Novembre. Ulteriori fonti stanno confermando la mia informazione. Mi hanno detto che la localizzazione per Breath of the Wild potrebbe non essere terminata prima della fine di dicembre. Una volta che la localizzazione sarà completata, il gioco richiederà (almeno) tra i quattro e i sei mesi di test. Come ho detto prima, questo è uno tra i più vasti giochi di Nintendo e il suo più abizioso. La quantità di prove richieste per un gioco dal vastissimo open-world come questo è enorme. L’intenzione di Nintendo è di avere il gioco quanto più privo di bug possibile.

Basandomi su quanto ho sentito, non ho ragione di credere che Breath of the Wild arriverà a marzo. C’è una altissima possibilità che Breath of the Wild diventi un gioco dell’estate 2017.

Da un’altra fonte ho sentito che la versione per Switch di Breath of the Wild gira più fluidamente rispetto alla versione Wii U. Inoltre, ho sentito dire che la versione finale del gioco è leggermente più difficile rispetto a quella giocata dalla stampa all’E3. Ho sentito dire che hanno diminuito leggermente la difficoltà della demo dell’E3  perché volevano che i giornalisti e i membri della stampa potessero divertirsi nell’esplorazione.

[Traduzione dell’articolo di Emily Rogers]

Se queste informazioni fossero vere e Breath of the Wild non venisse pubblicato a marzo tra i titoli di lancio di Switch ma in estate, le vendite dalla versione Wii U sarebbero molto scarse dato che molti giocatori sarebbero già passati alla nuova consolle. Insomma: il titolo di punta del Wii U non sarebbe nemmeno quasi più un suo titolo ormai…

Annunci

Di' la tua, lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...